ČEZ ha investito 111 miliardi di CZK nel rinnovo delle centrali a carbone

Pubblicato: 13/11/2018 Paesi correlati:  Italia Italia

Nel periodo 1992-1998, ČEZ ha desolforizzato una potenza di 5.930 MW nelle fonti da carbone.

Dal 1992, ČEZ ha speso complessivamente 111 miliardi di CZK per l'ammodernamento, la desolforazione e altre misure nelle centrali a carbone. L‘azienda sta investendo in centrali selezionate per un'ulteriore riduzione delle emissioni nell'ambito della preparazione ai limiti europei validi dal 2020. Nel periodo 1992-1998, ČEZ ha desolforizzato una potenza di 5.930 MW nelle fonti da carbone e ha equipaggiato ulteriori ca. 500 MW con sette caldaie per fluidi. Le emissioni di anidride solforosa e polveri sono quindi diminuite di almeno il 90% e quelle di ossido di azoto del 50%. Come parte del suo programma ambientale, ČEZ ha installato nelle centrali elettriche 28 unità di desolforazione, ha ricostruito i separatori di polvere e ha modernizzato i sistemi di controllo.

Fonte: https://www.cianews.cz/en