Il PIL ceco è calato del 5,6% nel 2020

Pubblicato: 04/03/2021 Paesi correlati:  Italia Italia

La spesa pubblica ha, in parte, attenuato il declino.

Il calo del PIL ceco nel 2020 è stato del 5,6%, in base ad una stima più accurata dell'Istituto statistico ceco. Solo nel quarto trimestre del 2020 l'economia si è rafforzata dello 0,6% t/t. Su base annua, la performance economica è diminuita del 4,7%. I fattori principali della diminuzione su base annua sono stati le spese per consumi delle famiglie (influenza -1,9 punti percentuali) e le spese per investimenti (-3,1%). Positivo il contributo delle spese delle istituzioni governative (+0,6%). Il valore aggiunto lordo è diminuito del 5,5% nel 2020. La spesa per consumi finali delle famiglie è diminuita del 5,2%. Gli investimenti fissi lordi sono stati inferiori dell'8,5% rispetto al 2019. Gli investimenti in attrezzature e macchinari per il trasporto sono diminuiti. L'occupazione totale è diminuita dell'1,5% a 5,35 milioni di persone.

https://www.cianews.cz/en