Il Senato ceco ha approvato un emendamento alla legge sull'energia

Pubblicato: 24/06/2022 Paesi correlati:  Italia Italia

Il 15 giugno 2022 il Senato del Parlamento della Repubblica Ceca ha approvato un emendamento alla legge sull'energia presentato dal Ministero dell'Industria e del Commercio in risposta all'attuale crisi del mercato energetico causata dalla guerra in Ucraina.

Il 15 giugno 2022 il Senato del Parlamento della Repubblica Ceca ha approvato, in procedura accelerata, un emendamento alla legge sull'energia presentato dal Ministero dell'Industria e del Commercio della Repubblica Ceca in risposta all'attuale crisi del mercato energetico causata dalla guerra in Ucraina. L'emendamento introduce la modalità Use it or Lose it, la cui finalità è utilizzare in modo efficiente le capacità di stoccaggio dei gas. La modifica disciplina, oltre alla decadenza dal diritto alla capacità di stoccaggio non utilizzata, le modalità di messa a disposizione di tale capacità ad altri soggetti sul mercato. Inoltre, accorcia a tre mesi il regime del fornitore di ultima istanza e cambia la gestione dell'Ufficio di regolamentazione dell'energia, gestito e rappresentato dal Presidente del Consiglio. L'Ufficio fisserà anche prezzi regolamentati in modo che siano meno costosi possibile.

A cura del team di CzechTrade Milano.
Fonte: CIANEWS