Mercato immobiliare in calo a causa della minore offerta

Pubblicato: 14/09/2020 Paesi correlati:  Italia Italia

La maggior parte delle transazioni chiuse riguarda capitali nazionali.

 

Il calo del volume degli investimenti nel mercato immobiliare ceco nel secondo trimestre del 2020 non è causato da un interesse insufficiente degli investitori all'acquisto, ma piuttosto dalla minore disponibilità dei venditori a cedere i propri beni. Lo sostiene l'analisi di Savills. La società ha inoltre affermato che il mercato degli investimenti nella Repubblica Ceca nel primo semestre 2020 risulta in linea con la situazione nel resto d'Europa. La maggior parte delle transazioni chiuse riguarda capitali nazionali, mentre gli investitori stranieri sono in minoranza. Oltre il 60% del volume totale per il primo semestre 2020 è costituito dalla vendita del portafoglio residenziale Residomo.

 

https://www.cianews.cz/en